Domenica 7 Ottobre 2018, 19:54

«Noi imprenditori vittime dei nomadi tra furti e degrado»

PER APPROFONDIRE: curtarolo, nomadi, roberto peruzzo
La protesta degli imprenditori

di Gabriele Pipia

CURTAROLO - «Arrivano, si fermano e sporcano. Poi vanno via, tornano e sporcano ancora. E intanto noi subiamo anche un furto dietro l’altro». Roberto Peruzzo, imprenditore di lungo corso, convive da anni con le carovane dei nomadi e ora alza la voce perché non ne può più. «Stiamo investendo per espanderci e creare nuova occupazione, ma qui loro fanno ciò che vogliono. Ora basta».

LEGGI ANCHE Tornano i nomadi in via Longhin: terzo sgombero in una settimana

Siamo nella zona industriale di Curtarolo, una delle più grandi dell’Alta Padovana. Qui ha sede la Peruzzo, storica azienda specializzata nelle macchine per l’agricoltura e per la cura del verde, che lavora anche fuori dai confini nazionali e registra un fatturato da 10 milioni di euro. Da anni combatte con la sporcizia lasciata da un gruppo di nomadi e adesso riaccende l’attenzione sul problema. Come se non bastasse Peruzzo denuncia anche i ripetuti furti nei cantieri, altro tema molto sentito in tutta la provincia. 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Noi imprenditori vittime dei nomadi tra furti e degrado»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 43 commenti presenti
2018-10-08 10:14:53
Non si puo' impedire ai nomadi di nomadare, altrimenti i sinistri invocano la costituzione e ti accusano di razzismo. Poi interviene qualche magistrato e ti mette sotto processo per sequestro di persona e incitamento all'odio razziale. Sembra che in ItaGlia qualcuno sia piu' uguale degli altri, come nella Fattoria degli animali di Orwell.
2018-10-08 16:09:06
Hanno ragione: CHIUNQUE voglia investire localmente e combattere il degrado, deve mettere in conto oltre alle tasse, i furti (o "espropri proletari"). Viene la voglia di NON fare NULLA, anche perche' tutti --dai politici e amministratori fino ai ladri -- vogliono distruggere...L'innovazione ed il lavoro non sono viste come opportunita' che devono essere coltivate dalla societa' Veneta.
2018-10-08 10:39:40
ma come??... siamo sicuri??... come possono queste minoranze etniche da integrare e proteggere, portatrici di nuovi valori culturali per arricchiare la nostra cultura, sussidiati e incentivati affinche possano crescere 10 figli a coppia senza nemmeno lo straccio di un reddito regolare, costantemente in movimento per studiare il territorio e gli angoli più nascosti per "procurarsi il reddito" e ripulire le proprietà altrui senza lasciare traccia, così da secoli e nei secoli, come possono??? questo è il problema
2018-10-08 10:11:08
I recenti governi hanno reso invivibile il nostro Paese. Ci sono ora due possibilità: scappare o votare con la testa alle prossime elezioni europee e amministrative previste in primavera.
2018-10-08 13:12:25
Abbiate pazienza ! tra poco con il reddito di cittadinanza vedrete che anche i rom non andranno più a rubare...... almeno per qualche giorno. hahahahaha