Venerdì 14 Settembre 2018, 08:15

Nevegal, addio allo sci: chiudono gli impianti della montagna dei veneti

PER APPROFONDIRE: chiusura, impianti, nevegal, sci
Nevegal, addio allo sci: chiudono  gli impianti della montagna dei veneti

di Damiano Tormen

BELLUNO -  Tutti i salmi finiscono in gloria? Evidentemente il Nevegal non è un salmo, perché la montagna di Belluno finisce e basta. Altro che gloria: solo un cartello con la scritta «chiuso». È il rischio, più che concreto, che sta tenendo sotto scacco il Colle dei bellunesi. Seggiovia e skilift fermi. Piste vuote. Addio sciate. E probabilmente, addio Nevegal. Perché è ovvio che saltare una stagione invernale significherebbe chiudere per sempre la skiarea della città...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nevegal, addio allo sci: chiudono gli impianti della montagna dei veneti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 36 commenti presenti
2018-09-15 11:59:10
Claudio Pros, per forza le fonti sono manipolate da lei: tutto quello che ha scritto è infondato, contradittorio e senza logica. Ma ben venga per fare propaganda politica al suo "Comitato", tutto fa brodo fintanto che trova qualche pollo che ci casca.
2018-09-15 10:08:04
claudio pros, tornato dalle ferie!!! in ferie ci sono 365 giorni all'anno, inoltre : santa verita' le tue fonti sono "frammentarie e ovviamente manipolate" ma manipolate da te
2018-09-15 08:27:50
Ho 63 anni, quando ero ragazzino a Belluno c'era un detto: "co la vien da la marina la fa bina" ovvero quando viene dal mare, con lo scirocco, ne fa tanta. Dicembre gennaio metà febbraio se faceva qualcosa era neve. Poi la quota neve con lo scirocco di è via via alzata, oggi sul Serva è almeno a 1600 metri, sul Nevegal un poco meno. Si chiamano cambiamenti climatici, accontentiamoci di fare un pò di scialpinismo quando la neve è abbastanza bassa.
2018-09-15 07:04:46
Poca o tanta neve, naturale o artificiale...se ci sono soldi ci sono le piste in plastica speciale..le hanno montate persino a Bibione in piena estate, o ci sono , fisse , ad Aurisina-Trieste ...dove la neve e'rarissima. Fatta la spesa iniziale( costi purtroppo alti), la stagione dura sempre.In inverno, con un poco di neve anche artificiale soprastante, il fondo della pista non e' erboso o sassoso.Magari si puo'fare un esperimento di pista non troppo lunga e a noleggio...in zona ombrosa .Se sulla plastica a spazzole si deposita rugiada o si spruzza velo di acqua...dovrebbe andare a meraviglia.Nel solito Trentino(Dobbiaco e Lavaze') o in Friuli, ci sono pure le piste in asfalto dedicate allo ski roll...ingresso a pagamento...con affitto attrezzi e baretto, docce, spogliatorio.Oppure ...sci d'erba con appositi sci a cingolo.In molti siti meteo o webcam o neve..Sappada sta ancora in Veneto.
2018-09-15 05:51:22
Posto veneto di una tristezza unica, meglio così....mah...ciao enrico,ciao.