Giovedì 9 Agosto 2018, 22:27

La mamma muore, papà e matrigna lo chiudono in soffitta e lo picchiano

Bimbo maltrattato dai genitori e rinchiuso in soffitta

di Olivia Bonetti

Da quando la mamma morì e il padre si unì a un’altra donna la sua vita sarebbe diventata un inferno, tanto da spingerlo a fuggire di casa. Alla fine, quel ragazzino ora adolescente, ha preso coraggio e ha denunciato il papà e la compagna ai carabinieri di Feltre. Ora i due, lui feltrino 50enne, lei straniera (entrambi difesi dall’avvocato Silvia Zanella, per la parte offesa c’è l’avvocato Roberta Resenterra), rischiano un processo con la gravissima accusa di maltrattamenti in famiglia. Al padre viene contestata anche la violazione degli obblighi di assistenza famigliare. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La mamma muore, papà e matrigna lo chiudono in soffitta e lo picchiano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2018-08-10 14:28:21
come Biancaneve.... spero solo con lieto fine!
2018-08-10 10:35:23
E questo cosa c'entra? stai confrontando due cose che non sono nemmeno affiancabili. Ritenta, sarai più fortunato.
2018-08-10 17:17:01
Mi dice sign. Anton un bambino omogenitoriale....questa è una palla enorme, fuori dalla realtà. Ogni bambino ha una madre e un padre ed ha il diritto di sapere chi siano, ha il diritto di conoscere le sue origini biologiche. E questo è un fatto tutt'altro che trascurabile, è una domanda antropologica che ognuno ha,tanto è vero che ci sono associazioni di persone che rivendicano questo diritto. Viceversa, non c'è nessun diritto di nessun adulto a diventare genitore, nemmeno le coppie etero lo hanno. Il bambino è un soggetto di diritto, non un oggetto di diritto. La schiavitù, quando si compravano gli esseri umani, è finita, almeno si spera.
2018-08-10 11:26:18
Il nesso con l'articolo quale sarebbe?
2018-08-10 21:25:23
Sì, ma non sanno che quelle diciture non c'erano...