Sabato 4 Agosto 2018, 11:24

E dopo la pioggia l'acqua del Piave diventa rosa: «Dall'alto uno spettacolo incredibile»

PER APPROFONDIRE: acqua rosa, fiume, foto, piave
​E dopo la pioggia l'acqua del Piave diventa rosa: «Dall'alto uno spettacolo incredibile»
TREVISO - Il Piave visto dall'alto è un lungo serpente dai colori cangianti: verde di varie tonalità, bianco e marrone delle zone in secca, qualche volta grigio quando l'acqua ribolle e scorre impetuosa, le poche volte che ancora accade. Giovedì mattina invece era diverso. In certi tratti le acque erano rosa. Non di un rosa pallido, ma una tonalità intensa, mai vista prima. Lo spettacolo è stato immortalato da alcune foto scattate da Lando Arbizzani, un pilota dall'Aeroclub di Belluno ma residente a Treviso, a ridosso dal centro.
 
 


CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
E dopo la pioggia l'acqua del Piave diventa rosa: «Dall'alto uno spettacolo incredibile»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 9 commenti presenti
2018-08-04 14:10:33
E' NATURALE la colorazione "rosa"? Non ricordo che ci siano roccie estremamente rosa nel bacino del Piave: non tali da giustificare un tale cambiamento delle acque....QUINDI, secondo me, e' da vedere SE questa colorazione non corrisponde ad un inquinamento del fiume Piave (bisognerebbe vedere dove incomincia questa colorazione). Dove sono le autorita' preposte alla vigilanza delle acque (di superficie), quelle di falda (anche se la Redazione ha impedito lasciare qualsiasi commento all'ennesimo inquinamento operato nel Vicentino)? sono gia' compromesse. Vero autorita' della Regione Veneto (tutti al mare o in montagna, immagino)? Grazie per queste foto del Fiume Piave, Redazione.
2018-08-04 12:47:52
forse sono daltoniche ma le foto pubblicate di rosa ne hanno ben poco.
2018-08-05 17:10:07
hai provato a regolare l'RGB del monitor??
2018-08-07 12:20:10
NON e' possibile, vista soprattutto la prima foto, che ci mostra il fiume Piave da una parte "rosa" -a valle del ponte -- completamente blue-verde NELLA stessa foto. Se fosse un problema di calibrazione del monitor, tutto (o una parte, ma allora sarebbe evidente anche in tutta la/e foto) di ciascuna foto avrebbero dei "colori falsi." Quindi, secondo me, NON puo' essere un problema di calibrazione della camera o monitor, come lei suggerisce. Rimangono tre ipotesi: 1- e' un problema legato alle roccie (ma non ci sono rocce friabili "rosa" nel bacino del Piave da giustificare una tale colorazione) 2- e' un problema di inquinamento (fisico- meccanico (tipo sfangamento) o chimico (tipo versamenti vari)--DA DOVE proviene? CHI e' stato? Quante volte si ripete (perche' per causare un tale inquinamento del Piave, le persone/aziende devono sentirsi quasi INVINCIBILI)?) 3- Va bene cosi', alla societa' bellunese-Trevigiana-Veneziana che gestisce il fiume Piave, come l'inquinamento da PFAS del Vicentino (della Miteni).