Nascono pochi bambini: quattro reparti maternità a rischio chiusura in Veneto

Ospedale San Lorenzo di Valdagno
I residenti di Valdagno, Adria, Piove di Sacco e Trecenta sono in subbuglio per la decisione del ministero della Salute di chiudere in Italia 561 punti nascite, quelli inferiori a 500 parti all’anno che non presenterebbero sufficienti standard di sicurezza per mamme, neonati e operatori sanitari.

In Veneto sono quattro i punti a rischio quelli di  Adria, Piove di Sacco e Trecenta che di fatto è praticamente già chiuso. Come nel 2016 il rischio di smantellamento della Maternità dei centri coinvolti ha messo sul chi vive i sindaci, pronti a difendere nelle prossime settimane i loro punti nascite.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Luglio 2018, 15:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nascono pochi bambini: quattro reparti maternità a rischio chiusura in Veneto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 9 commenti presenti
2018-07-11 16:57:54
20 - 25
2018-07-11 16:36:38
E' chiaro che i reparti di ostretica vengono chiusi: quando si offre lavoro IN Italia (se va bene) a ca 35-40 anni. Quanto costa una casa? un figlio/a? TASSE? Corruzione? meglio andare all'estero --EMIGRARE -- certamente le opportunita' sono migliori. In Italia, anche nel Veneto? si lasciano per lo piu' DEBITI ai figli.
2018-07-11 16:19:34
Nessun problema ai leghisti tra 2- 250 anni i contributi per la loro pensione li pagheranno i loro genitori e i loro nonni.....o no! forse ho sbagliato qualcosa! Forse hanno deciso, e io non lo so, di lavorare fino al giorno della loro morte senza mai andare in pensione.
2018-07-13 08:23:39
no ci penseranno di sicuro gli "extra" fra una gola tagliata di qua, una picconata in testa di la', droga "tagliata" male, magari con le "seconde generazioni" quelle ben "integraLISte" pure i "Camion.kaze" (vedi quello che e'già successo in Francia, Belgio, Inghilterra) e chi ci arriva vivo fino alla pensione? [qualche boja.rdo super.scortato]