Moto contro un Suv: coniugi muoiono in Trentino di ritorno dalla gita

PER APPROFONDIRE: incidente, moena, mortale, moto, schianto, schio, suv
Silvia Zanella e Ivan Savio
MOENA/SCHIO – Doppia tragedia in Trentino in una bella e calda giornata d’estate: attorno alle 19 di ieri sulla strada che da Moena conduce a Predazzo ha perso la vita una coppia di coniugi scledensi, Ivan Savio e Silvia Zanella di 48 e 49 anni, che in sella a una moto Yamaha si è schiantata su un Suv Tuareg Volkswagen che dall'altra direzione di marcia stava svoltando sulla sinistra per entrare nel parcheggio di un hotel.

La coppia dopo una giornata di vacanza in montagna stava rientrando a casa, superato il centro di Moena Ivan Savio ha notato un Suv svoltare alla propria sinistra per entrare nel parcheggio di un hotel.Alla guida un romeno di 48 anni: il centauro, che forse viaggiava a velocità elevata, ha tentato di frenare per evitare l’impatto, senza riuscirci, e si è schiantato sulla fiancata posteriore dell’auto, morendo sul colpo assieme alla moglie.

I sanitari del Suem giunti sul posto hanno cerificato il decesso per entrambi, con gli agenti della polstrada di Predazzo impegnati a ricostruire il sinistro e rilevare eventuali responsabilità. La Yamaha di Ivan Savio ha lasciato sull’asfalto per 18 metri i segni della disperata frenata verso la morte.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 8 Luglio 2018, 09:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Moto contro un Suv: coniugi muoiono in Trentino di ritorno dalla gita
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 51 commenti presenti
2018-07-08 11:18:07
Andate piano ragione o torto, andate piano.
2018-07-08 09:36:54
succede sempre così. passi il paese a ralenti porconando e poi appena si apre la statale via con l'acceleratore. la moto prima o poi ti frega sempre.
2018-07-08 13:21:55
Secondo gli stessi dati istat, in strada circolano 2 moto ogni 16 auto. Direi che non c’è proporzione! Le moto restano le più pericolose!
2018-07-08 10:35:09
Se non ricordo male su quella strada c’è il limite di 50 e ci sono pure una serie di speedbox, con 18 m di frenata credo che se la sono cercata. Tanti cavalli e poco peso, ecco il bello della moto... rip
2018-07-08 17:14:29
Non si rispettano piu' le regole perche' non c'e' piu' nessun controllo a bordo strada! Non si fa piu' prevenzione ma unicamente repressione e le mille regole del Codice della Strada vengono fatte valere unicamente DOPO l'incidente, in sede di valutazione delle responsabilita'. Vengono tranquillamente ignorati frecce, segnali, limiti, divieti, tanto non succede niente... fino al giorno in cui qualcuno - a chi tocca, tocca - paga carissimo (e magari non c'entrava nulla)!!!