Martedì 12 Giugno 2018, 19:01

«Ospedale, camere sovraffollate e letti anche in terrazza»

«Ospedale, camere sovraffollate   e letti piazzati anche in terrazza»
PADOVA - Stanze sovraffollate, dove i letti si moltiplicano fino a nove. Camere riempite all'inverosimile: è l'esito della chiusura, lunedì, del nono piano del Monoblocco. Per consentire il rifacimento dei pavimenti i posti letto (16  dei 35 in organico) sono stati spostati all'ottavo piano.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Ospedale, camere sovraffollate e letti anche in terrazza»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-06-13 07:18:27
Se vi sente zaia a lamentarvi si arrabbia. La sanità veneta e la migliore d'italia e BASTA! Lo dice sempre e lo ripetono alla noia anche i suoi fedeli legaioli, la conferma arriva dal fatto che il 64 per cento dei veneti sono contenti e lo votano. Scusate redazione del Gazzettino ma questo articolo andrebbe rivisto. Bene che i malati siano ammucchiati fa parte del piano sanitario regionale veneto.
2018-06-13 22:09:53
resta il fatto che è vergognoso che ci siano voluti dieci anni per decidere dove fare l'ospedale nuovo. comunque credo che si tratti solo di disorganizzazione. qui stiamo parlando del monoblocco, e del policlinico che hanno appena finito di restaurare cosa si dice?
2018-06-13 11:35:41
nel periodo estivo (aumento delle degenze cronico) propongo letti a castello.
2018-06-13 14:01:38
Mi piacerebbe sapere se i letti sono occupati da cittadini italiani o immigrati. Certamente vanno curati anche questi ultimi ma in tal caso la porcheria politica dovrebbe pensare come risolvere il problema, possibilmente senza costo per italiani che gia' pagano, strapagano e ne hanno le scatole piene di tanti banditi a piede libero.