Quattro serre di marijuana a km zero: sequestrati quasi 5 chili di droga

PER APPROFONDIRE: arresto, droga, marijuana, spaccio, tolmezzo, trieste
Quattro serre di marijuana a km zero:
sequestrati quasi 5 chili di droga

di Paola Treppo

TOLMEZZO e TRIESTE - Marijuana in serra, semi, piante, essiccata e fresca. A chilometri zero. L'hanno trovata, anche in mezzo ai vestiti e tra gli scaffali, i carabinieri della Compagnia di Tolmezzo nella casa di un uomo che vive ad Amaro anche se risiede ufficialmente a Trieste, G.P. le sue iniziali, un 37enne senza occupazione, che è finito in manette. 

​A arrestarlo, nel tardo pomeriggio di venerdì 13 aprile sono stati i militari del Norm, comandato dal luogotenente Domenico Colonna, con il supporto dei colleghi della stazione di Venzone, al termine di una mirata attività antidroga. 

Quattro serre 
​Nell’abitazione carnica del 37enne di origini triestine sono state rinvenute e sequestrate 4 serre artificiali fai da te, a riscaldamento forzato, tutte attrezzate con sistema di irrigazione, teli diamantati riflettenti e sostanze chimiche per  la coltivazione delle piante di marijuana.

Quattro chili e mezzo di "maria" fresca
All’interno di una di queste serre, in piena lavorazione, sono state rinvenute 8 piante di "maria", già in avanzato stato di maturazione, del peso di 4 kg e 600 grammi. Gli investigatori dell’Arma hanno trovato in varie stanze della casa altri 425 grammi di marijuana già essiccata, due bilancini di precisione, 1.340 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio, numerosi piccoli contenitori di terriccio già seminati con i semi di marijuana e altri semi sono stati rinvenuti confezionati in un blister. 

​La droga avrebbe fruttato 20mila euro 
Una volta essiccato, lo stupefacente “in piante” avrebbe prodotto un peso netto un kg e 100 grammi circa; il peso dello stupefacente sequestrato “immediatamente fruibile”, invece, si sarebbe aggirato sui 1.500 grammi, per un valore su piazza di circa 15.000-20.000 euro. Nella tarda serata del 13 aprile, P.G. è portato nel carcere di Udine, a disposizione della Procura friulana. 

Sempre più consumatori di marijuana
Gli uomini del capitano Diego Tanzi hanno così disarticolato un centro di produzione di marijuana ben strutturato attivo tra i comuni di Amaro e Venzone; purtroppo la marijuana si sta diffondendo sempre di più tra la popolazione locale, con un numero di consumatori in crescita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Aprile 2018, 12:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Quattro serre di marijuana a km zero: sequestrati quasi 5 chili di droga
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti