Scomparso da 5 giorni: si cerca sul fondo del lago con le telecamere

Scomparso da 5 giorni: si cerca
sul fondo del lago con le telecamere

di Paola Treppo

RIGOLATO e TRIESTE - Quinto giorno di ricerche tra il comune di Ampezzo e quello di Sauris nel tentativo di trovare l'uomo scomparso di Trieste originario di Rigolato, Marco Durigon, 41 anni, la cui auto è stata notata dalla Guardia forestale mercoledì scorso sulla strada che costeggia la riva destra del lago di Sauris. Da allora di lui non si hanno più notizie. Si teme il peggio. 

Ieri, domenica 15 aprile, tra le 7 del mattino e le 5 del pomeriggio, i tecnici del soccorso alpino del Cnsas di Forni di Sopra hanno perlustrato più volte tutta l'area nei dintorni del lago e con ricerche sistematiche, garantendo una ventina di uomini operativi provenienti anche da altre stazioni della regione. Il raggio d'azione è stato allargato anche a oltre un giorno di cammino.

Tutti i possibili sentieri, la forra del Torrente Vinadia e i casolari nelle vicinanze sono stati controllati e battuti anche con l'impiego dell'elicottero della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia che ha sorvolato la zona per due giorni. I familiari dell'uomo sono stati sempre presenti sul posto. Le ricerche sono coordinate a livello tattico e tecnico dai vigili del fuoco e dai militari del Sagf della Guardia di finanza di Tolmezzo.

Contestualmente le squadre speciali Speleo alpino fluviali dei Vigili del fuoco di Trieste hanno fatto alcune immersioni nel lago. Nei prossimi giorni queste perlustrazioni continueranno da parte dei pompieri sommozzatori di Venezia con l'utilizzo di una imbarcazione dotata di telecamera che, calata fino al fondo dell'invaso artificiale, rileva eventuali presenze. Il Cnsas attende sviluppi o altre segnalazioni per proseguire le ricerche.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Aprile 2018, 08:41






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scomparso da 5 giorni: si cerca sul fondo del lago con le telecamere
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-04-16 09:10:47
Dopo tre giorni gli annegati vengono a galla, forse un po' di piu' dato il freddo e l'acqua dolce. Se non appare significa che non e' nel lago o che e' finito nei filtri delle condotte.
2018-04-16 10:12:22
quindi bisogna cercarlo?
2018-04-16 11:48:08
certo, è pur sempre una esercitazione visto che quando lo troveranno le ricerche saranno sospese da un pezzo e sarà per caso. se lo troveranno, ovviamente. purtroppo ormai è così.