Autonomia, la bozza del Governo non piace: il Veneto prepara la controproposta

Luca Zaia
La bozza del Governo per l'intesa sull'autonomia con le Regioni non soddisfa Veneto e Lombardia e il Veneto sta preparando una controproposta.  «Il gruppo di esperti sta ancora lavorando, stiamo parlando di una bozza di osservazioni, che non è stata ancora inviata al Governo». Così - sentito dall'Ansa - commenta il governatore del Veneto Luca Zaia. «È una bozza del Veneto, cui stanno lavorando i supertecnici della delegazione trattante - aggiunge Zaia - e che non ha ancora avuto l'eventuale ok da parte della Lombardia. Confermo - sottolinea il presidente veneto - che da parte nostra c'è la volontà di firmare qualora venissero accolte le nostre osservazioni». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 11 Febbraio 2018, 12:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Autonomia, la bozza del Governo non piace: il Veneto prepara la controproposta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2018-02-12 12:35:12
Io sarei per un governo centrale, ma la nostra regione ha dimostrato di funzionare decisamente meglio delle altre. Pertanto, o lo stato sa fare altrettanto, in modo da eliminare le regioni, oppure le altre regioni imparano dalle più virtuose. Siccome in tanti anni non è successo nulla di tutto questo, allora è giusto ottenere la massima autonomia.
2018-02-12 13:55:57
Io sono per uno Stato come la Svizzera, ossia l’esatto contrario dell’Italia in tutto.
2018-02-12 12:25:19
Si però una bella autocritica sul cambio ideologia da lega nord, a lega nazionale, mandando in soffitta Miglio e tutti i federalisti, per non parlare dei secessionisti, mi sembrerebbe un obbligo, ma evidentemente il popolo leghista Veneto ha la memoria corta specie i loro dirigenti politici che non dicono più prima i Veneti, ma viva Roma.
2018-02-12 14:00:28
Io credo che votino Lega solo quelli rimasti collegati all’apparato per qualche tornaconto personale. Il resto piuttosto non vota o vota 5 stelle. Poi, in Veneto, tanti votano Zaia, a prescindere dal partito che rappresenta.
2018-02-12 11:35:27
Diciamo che con questo referendum Zaia ha fatto un investimento pessimo per i veneti. Sono stati buttati tanti soldi già sapendo come sarebbe andata. Per verificare l'operato di Zaia i veneti dovrebbero andarsi a studiare tutti gli atti prodotti da questa amministrazione: si può fare perchè vengono pubblicati (anche se alcuni con notevole ritardo). Le sorprese sarebbero molto amare.