Giovane miranese bloccato a quota 1850 sulle Piccole Dolomiti: salvato

Giovane miranese bloccato a quota 1850 sulle Piccole Dolomiti: salvato

di Luca Pozza

RECOARO TERME - Un escursionista veneziano di 26 anni, residente a Mirano, è stato salvato nel primo pomeriggio di oggi dall’equipaggio di volo "Drago 84" dei vigili del fuoco, a circa 100 metri della sommità del Monte Zevola, sulle Piccole Dolomiti, nel territorio di Recoaro Terme. Il giovane era partito con l'obiettivo di raggiungere la sommità, quando a causa della neve ghiacciata trovata lungo il vaio ha deviato dal sentiero, non riuscendo però né a proseguire né a rientrare per la pericolosità del luogo, rimanendo bloccato a quota 1850 metri dall’impraticabilità del vaio.
 
 


Lo stesso ha dato l’allarme con il cellulare riuscendo a dare la propria posizione agli operatori del 115: una volta individuato un elisoccorritore si è calato, raggiungendo l’escursionista, che è stato "verricellato" a bordo dell’elicottero per essere portato in salvo. Il veneziano è stato trasportato sino al Rifugio Battisti dove nel frattempo era giunta una squadra del soccorso alpino che l'ha poi accompagnato a valle.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 12 Gennaio 2018, 18:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Giovane miranese bloccato a quota 1850 sulle Piccole Dolomiti: salvato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-01-13 10:20:43
Fategli pagare l'elisoccorso!!!!! Ma chi sono questi qui che se ne vanno da soli con ghiaccio e neve???? "La Corrida:Dilettanti allo sbaraglio"????
2018-01-12 22:34:41
Fategli pagare l'elisoccorso e dategli una "daspo" per la montagna!!!! Non se ne può più di leggere le avventure di "dilettanti allo sbaraglio"!!!!!
2018-01-13 07:21:37
Adesso dovrebbe pagare il viaggio in elicottero.