Uccise l'ex fidanzata a coltellate: condannato a trent'anni

Coltellata alle spalle, così uccise  l'ex fidanzata: condannato a 30 anni
VICENZA - È stato condannato a 30 anni di carcere Davide Tomasi, 39 anni, il vicentino che nell'aprile del 2016 uccise a coltellate l'ex fidanzata, la 47enne Monica De Rossi. La Procura di Vicenza aveva chiesto l'ergastolo motivato oltre che dall'omicidio, dalla premeditazione e dalla ferocia del delitto ma l'imputato ha goduto della riduzione della pena, grazie al rito abbreviato, davanti al Gup Cristina Arban.

L'uomo, residente a Grumolo delle Abbadesse ( Vicenza), dopo che il rapporto si era interrotto, aveva incontrato l'ex fidanzata, immobiliarista, chiedendo di vedere un'abitazione che intendeva affittare a Pojana ( Vicenza). Durante la visita però, l'uomo aveva estratto un coltello colpendo la donna alle spalle, tentando poi di suicidarsi con barbiturici e dell'insulina. In aula, alla lettura del dispositivo, erano presenti, tra gli altri, i parenti della donna che, costituitisi parte civile hanno chiesto due milioni di euro di risarcimento.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Ottobre 2017, 16:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Uccise l'ex fidanzata a coltellate: condannato a trent'anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-10-13 14:14:34
È colpa della bossi-fini comunque sempre in Polesine
2017-10-12 18:19:23
10 anni ed e' gia' fuori...
2017-10-12 17:23:00
Segna Enrico, ciao.
2017-10-13 13:54:33
3600 morti ammazzati in 27 anni in Campania, 300 nella sola provincia di Foggia, sai quanti blick notes ti ci vorrebbero per segnare....cioa Elisuzzo Francia o Spagna o Portogallo....