Primo giorno di scuola: il portone cade e travolge la bidella

Primo giorno di scuola: il portone  crolla a terra e travolge la bidella

di Paola Treppo

CERVIGNANO DEL FRIULI (Udine) - Brutto inizio d'anno scolastico a Cervignano del Friuli per una bidella che presta servizio nella scuola materna parrocchiale Santa Maria Immacolata. Per cause in corso di accertamento da parte degli ispettori del lavoro dell'azienda sanitaria, intervenuti sul posto insieme al personale medico del 118, la donna, L. L. le sue iniziali, 50 anni, del posto, è rimasta ferita a una gamba per la caduta accidentale del portone di ingresso dell’asilo.

L'operatrice è stata trasportata in ambulanza all'ospedale di Palmanova. Le sue condizioni non sarebbero gravi, è successo nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 12 settembre. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Settembre 2017, 14:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Primo giorno di scuola: il portone cade e travolge la bidella
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 31 commenti presenti
2017-09-13 17:35:42
guarda che i vaccini per i portoni cadenti non ci sono ancora ... oppure e' l'asso nella manica della ministra ? prenderebbe piu' soldi da bigpharma e eviterebbe di spenderne per far manutenzione ... il complotto dei cardini ...BigCardinal ...no speta i cardinali e' un'altra ...parrocchia ...
2017-09-13 18:01:08
Ma di che cavolo parlate? E' una scuola privata parrocchiale! Cosa c'entrano le tasse e i vaccini? Collegate i neuroni!
2017-09-13 18:16:36
Tutti che inveiscono (giustamente? boh??) contro la Lorenzin ... contro il Governo ... contro i fannulloni della scuola pubblica .... ma ho letto male io o si tratta di una scola materna parrocchiale? A volte ho l'impressione che ci si fermi al titolo, senza approfondire, e si parta con le pistole roventi. Ogni motivo e' valido per fare caciara? Boh??
2017-09-13 16:03:48
Siamo alle solite. La manutenzione degli edifici scolastici, non è vero che non si fa; anzi, viene fatta, ma i soldi che ci sono non bastano e gli Enti danno la precedenza alle urgenze. Come risolvere questa annosa e noiosa questione? Io sostengo che se tutti pagassero le tasse, i soldi per far manutenzione e per, in generale, far funzionare meglio questo Paese, ci sarebbero! Gli evasori ci danneggiano, o meglio, danneggiano i cittadini onesti ed inoltre, le tasse sarebbero decisamente più basse se tutti le pagassero. Le prospettive di crescita della nostra società si misurano anche sul grado di manutenzione di scuole e strade e per fortuna qui in Veneto la situazione è veramente migliore che in quasi tutte le altre regioni. Spero la signora si riprenda, perché anche di bidelle c'è bisogno e perderne una il primo giorno di scuola non è buona cosa.
2017-09-13 23:48:03
Suvvia comico, non essere comico ahahahah