Panico e fuggi fuggi al Cadoro: «Ci è sembrato un terrorista», arrestato

PER APPROFONDIRE: arresto, codroipo, rapina, terrorista
Panico e fuggi fuggi al Cadoro: «Ci è sembrato un terrorista», arrestato

di Paola Treppo

CODROIPO (Udine) - Panico e fuggi fuggi dal supermercato Cadoro di Codroipo ieri pomeriggio, sabato 12 agosto, quando, intorno alle 16.30, i clienti del negozio hanno pensato di avere a che fare con un terrorista impazzito pronto a fare una strage.

L'uomo, un cittadino macedone di 30 anni, N.P. le sue iniziali, da pochi giorni in Italia, con documenti regolari, è entrato nel supermercato e si è messo a rubare bottiglie di vino e altri generi alimentari. Era molto agitato e nervoso: il suo stranissimo comportamento è stato notato da tutti che si sono spaventati. A ogni modo poi si è diretto alle casse cercando di passarle senza pagare ma è stato fermato dagli addetti del negozio, dal responsabile del punto vendita e anche da un uomo di colore nigeriano che si trovava all'ingresso a chiedere la carità.

A quel punto il macedone è rientrato nel supermercato e ha iniziato a minacciare tutti brandendo le bottiglie di vino contro i clienti; si è messo a gridare e c'è stato un fuggi fuggi generale con le persone che chiamavano aiuto. Intanto, gli addetti del negozio cercavano di fermarlo ma non c'era nulla da fare: il suo atteggiamento era molto violento e l'uomo era decisamente fuori di senno: mentre sbraitava si è anche messo a mangiare dei frutti prendendoli dagli espositori per poi masticarne una parte e sputare per terra quando mangiato. Solo il tempestivo intervento dei carabinieri della stazione di Campoformido, comandata dal maresciallo Giovanni Sergi, ha evitato il peggio. L'uomo è stato immobilizzato, arrestato e portato in carcere a Udine con l'accusa di rapina e di resistenza a pubblico ufficiale. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Agosto 2017, 15:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Panico e fuggi fuggi al Cadoro: «Ci è sembrato un terrorista», arrestato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2017-08-13 19:54:55
forse saranno gli alcolici che ci libereranno da questa feccia.
2017-08-13 22:20:50
no, copppertone.. purtroppo no. in questi casi l'alcol rappresenta un'attenuante determinante nel provare l'inconsistenza di una possibile sanzionabilità di un comportamento, di per se, discutibile dal punto di vista, e oggettivo, e soggettivo.
2017-08-13 17:28:58
Da pochi giorni in itaglia e già risorsa del pd!
2017-08-13 16:18:43
" ...un cittadino macedone di 30 anni, N.P. le sue iniziali, da pochi giorni in Italia ...." E ha già capito cosa permettono le leggi italiane.
2017-08-13 16:14:08
Almeno quando si è imposessato degli alcoolici è stato chiaro che non si trattasse di un mussulmano ma del solito ladro...