Troppi vigili malati per il Redentore. Il sindaco Brugnaro apre un'inchiesta

Troppi vigili malati per il Redentore
Il sindaco Brugnaro apre un'inchiesta

di Michele Fullin

VENEZIA - Quei 77 vigili (o molti in meno, secondo i sindacati) che sabato non erano in servizio per la festa del Redentore hanno fatto infuriare non solo l'assessore alla Sicurezza Giorgio D'Este, ma anche il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. Che ora annuncia controlli su chi si è messo in malattia o ha usufruito di permessi come quello per assistere parenti infermi (Legge 104). «Andremo a verificare se le forme di tutela contrattuale utilizzate dagli agenti rimasti a casa sono tutte legittime - spiega Brugnaro -. Nessuno ovviamente contesta permessi, malattie dell'ultimo momento, i permessi ex Legge 104, purché questi istituti non siano utilizzati per altri scopi. Faremo approfondimenti sui singoli casi, perché c'è gente che continua a pensare che deve lavorare solo se c'è il premio e non perché prende uno stipendio. C'è gente che continua a pensare di essere a casa sua e invece lavora per il Comune. È evidente che quanto è accaduto sabato era contro la città. È evidente - conclude - che c'è uno sciopero strisciante in corso da parte di gente che non si vuole rassegnare ad accettare le regole democratiche. Ma noi non ci fermeremo»...
 
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 17 Luglio 2017, 08:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Troppi vigili malati per il Redentore. Il sindaco Brugnaro apre un'inchiesta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 40 commenti presenti
2017-07-17 11:19:40
@sudtiroler 2017-07-17 09:22:07 purtroppo il medico non può far altro che avallare la dichiarazione della passata "diarrea" "mal di stomaco" "stato febrile" "mal di schiena" ecc ecc ... come può un medico attestare che tu ieri alle 18,00 inizio del tuo turno di lavoro non avevo uno i questi deficit che hai dichiarato? purtroppo questa prassi del malato all'ultimo minuto, della legge 104, del congedo parentale, ecc. è presente in tutte le amministrazioni pubbliche e private... in azienda dove lavora mio figlio anche se smascherati i sindacati li hanno sempre difesi a spada tratta... nessun licenziamento ne sanzione... ora per esempio c'è gente che si fa 2 settimane di ferie centrali del mese di agosto hanno chiesto la parentale la settimana prima e la settimana dopo .. stravolgendo il calendario programmato penalizzando chi aveva programmato le ferie.
2017-07-17 14:03:32
Forse ha ragione,posso aver sbagliato non avendone mai goduto non so la differenza è la facoltativa resta il fatto che l'azienda ha concesso questa possibilità non so come si chiami, facoltativa congedo parentale ecc .. cmq da quel che leggo in internet ...Come si calcola il periodo di congedo parentale? Il periodo può essere utilizzato anche frazionatamente. La legge non indica un periodo minimo, ma tra un periodo e l'altro di congedo vi deve essere ripresa lavorativa. I giorni non lavorativi e festivi (sabato e domenica) compresi nel periodo di congedo, vengono computati nel calcolo dell'assenza.
2017-07-17 09:26:00
Basta fare riferimento alla Sentenza n. 5574 del 2016 della Corte di Cassazione. Buon lavoro Brugnaro .. vediamo se can che abbaia, finalmente anche morde ....
2017-07-17 13:19:37
vorrei andare a rileggere i commenti dei soliti noti che sghignazzavano e alludevano alla voglia di lavorare e all'onesta' dei vigili urbani di roma in occasione dell'epidemia di influenza (!) dello scorso 31 dicembre ...tutto il mondo e' Paese ... ( ma anche Quinto e Santa Cristina) ...
2017-07-17 12:50:35
Sindaco Brugnaro i vigili vanno reclutati nel territorio c'è tanta brava gente "Veneti"che cerca lavoro.