BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

Cosmoprof a Bologna ha chiuso in
bellezza la Fiera della Bellezza

Un aumento di espositori (2604 presenti nell’edizione di Cosmoprof  Worldwide appena conclusa), l’aumento di visitatori  superiore del 10 % rispetto alla rassegna del 2016, la botta di vita data a Bologna dalla vivacità delle giornate di Cosmoprof , i quaderni degli ordini negli stands degli espositori ricchi di nuove possibilità sono i segni di una ripresa che non risulta solo dalla carta ma da una realtà tangibile che ha fatto di questo cinquantenario di Cosmoprof  una edizione da record.
Inaugurata con lo spettacolo di Roberto Bolle, il grande ballerino, ètoile della Scala e prima star dell’American Ballet di New York, la cinquantesima edizione di Cosmoprof  alla Fiera di Bologna si è aperta all’insegna della bellezza affidata all’arte della danza, la disciplina che forse più di tutte racconta l’armonia tra musica e corpo. Ma l’ombra dello sciopero indetto proprio nella giornata inaugurale dai lavoratori dell’ente Fiera sembrava minacciare la buona riuscita delle “nozze d’oro” di questa vetrina internazionale della cosmesi, dei profumi della bellezza in generale.  Un disagio c’è stato per gli espositori ma nel complesso la realtà di questo settore , un ombrello della nostra economia che vanta un tetto di 18 miliardi di euro , si è snodata senza intoppi troppo evidenti, per confermare nelle giornate seguenti un numero di presenze sempre più considerevole.
La parte del leone per il genere riferito ai capelli, alle acconciature e a quanto portiamo in testa, extensions, parrucche, toupet, soprattutto prodotti per la cura dei capelli e per le colorazioni più nuove, nuovi prodotti di cosmesi,  è stata interpretata  da L’Orèal la cui offerta è come sempre all’altezza di una domanda sempre più impegnativa.
Quanto al look per il 2017  si conferma il trucco “naturale” con occhi ben disegnati, bocca trattata con matita e lip coloratissimo (ma pare che il pubblico resti ancora ben ancorato al colore “naturale” delle labbra!) , unghie da strega con multipli di Crudelie dipinti sullo smalto, capelli a colore estremo, profumi riassunti nell’originale “Cosmoprof  ‘50” prodotto  in occasione di questa indimenticabile bellissima edizione bolognese.

 

Martedì 21 Marzo 2017, 01:08
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilLunedì 27 Marzo 2017, 00:38
pubblicato ilVenerdì 24 Marzo 2017, 02:28
pubblicato ilDomenica 19 Marzo 2017, 02:23
pubblicato ilMercoledì 15 Marzo 2017, 19:37
pubblicato ilDomenica 12 Marzo 2017, 16:44
pubblicato ilMercoledì 8 Marzo 2017, 00:30
pubblicato ilMartedì 7 Marzo 2017, 01:27
pubblicato ilDomenica 5 Marzo 2017, 20:10
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER