Selfie sulla scogliera a strapiombo, marito e moglie precipitano. Accanto ai corpi il cellulare

PER APPROFONDIRE: portogallo, scogliera, selfie, spiaggia
Selfie sulla scogliera a strapiombo, marito e moglie precipitano. Accanto ai corpi il cellulare

di Federica Macagnone

Un bicchiere di vino in primo piano e, sullo sfondo, il cielo azzurro, l'oceano, una scogliera coperta di arbusti alta 30 metri che sovrastava la spiaggia. Quando lunedì scorso Michael Kearns ha scattato quella foto pensava solo a una bella immagine come tante altre da postare su Instagram. Non sapeva che, per uno scherzo del destino, aveva appena immortalato il luogo esatto dove poche ore dopo avrebbe perso la vita insieme alla sua compagna, precipitando proprio dalla scogliera mentre si scattavano un selfie.
 
 


Michael, 33enne australiano, e Louise Benson, 37enne britannica, erano partiti a gennaio per girare il mondo e da qualche settimana erano in Portogallo, dove avevano partecipato al matrimonio di un amico. Martedì all'alba sono stati trovati morti sulla spiaggia dei Pescadores di Ericeira, a una trentina di chilometri da Lisbona, nota località turistica frequentata da molti surfisti. Secondo la ricostruzione della polizia, Michael e Louise, in un'orario collocato tra l'una e le sei, erano andati sulla scogliera che circonda la spiaggia: una passeggiata notturna per scattare qualche foto e farsi dei selfie. Cosa sia andato storto non sia sa: l'ipotesi prevalente è che il telefonino sia sfuggito dalle mani di uno dei due e che, nel tentativo di recuperarlo, siano entrambi precipitati da un'altezza di 30 metri. L'ultimo volo insieme a cui nessuno ha assistito. Al mattino un addetto alla pulizia della spiaggia li ha trovati senza vita nella sabbia: accanto a loro un telefonino.

Michael lavorava part-time al colossale progetto di Wheatstone della società energetica Chevron per la realizzazione di un impianto di gas naturale nella regione di Pilbara, nell'Australia occidentale. Louise, appassionata di immersioni così come lo era Michael, era molto presente sui social dove condivideva regolarmente le foto dei suoi viaggi. Poi, lunedì, quella foto con il bicchiere di vino e la scogliera sullo sfondo: e lì è entrato in gioco il destino.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Giugno 2018, 21:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Selfie sulla scogliera a strapiombo, marito e moglie precipitano. Accanto ai corpi il cellulare
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-06-14 13:28:30
e mica erano ventenni. ormai erano già adulti da un pezzo ma evidentemente per questi due l'età non faceva saggezza. o antivedi come mi dice ancora adesso la mamma.
2018-06-14 13:03:46
... quando la materia grigia si fa acqua ecco l'informatica..
2018-06-14 11:46:10
Fuori inquadratura ..una poco costosa corda di nylon e l'occhio di chi guarda verrebbe soddisfatto ugualmente.
2018-06-14 11:19:00
morire di selfie ... !!! la cosa più stupida del mondo
2018-06-14 12:13:35
beh ci sono quelli del "selfie" sui binari col treno in arrivo, quelli che una volta si fotografavano sul bordo del precipizio "ancora un passo indietro"