Gb, commenti razzisti su Meghan Markle: sospesa dal partito la fidanzata 25enne del leader dell'Ukip

PER APPROFONDIRE: meghan markle, razzismo, ukip
Commenti razzisti su Meghan Markle: sospesa dal partito la fidanzata del leader dell'Ukip

di Federica Macagnone

Bufera sul partito britannico anti Ue Ukip, costretto a sospendere la fidanzata del leader Henry Bolton, l'ex modella 25enne Jo Marney, per alcuni commenti razzisti sulla futura moglie del principe Harry, Meghan Markle. A scriverlo è il Mail on Sunday che rivela in esclusiva alcuni «messaggi scioccanti in cui la Marney definisce la Markle «una afroamericana che macchierà la famiglia reale con il suo seme aprendo la strada a un re nero».
 

In un scambio di messaggi con un amico, avvenuto solo tre settimane prima del fidanzamento con Bolton, la modella sbeffeggia il fidanzamento di Harry che il 19 maggio sposerà Meghan solo perché lei è «un'afroamericana ossessionata dalla razza. Una piccola idiota». Alludendo alle minoranze etniche continua scrivendo che stanno «puntando lentamente verso l'alto aprendo la strada a un primo ministro musulmano e a un re nero». Sempre nello stesso scambio di messaggi Marney aggiunge che «non andrei mai a letto con i negri perché sono brutti». Poi continua sottolineando che c'è un «problema di immigrazione. Questa è la Gran Bretagna. Non è l'Africa». Infine, quando l'amico che le punta il dito definendola razzista, lei risponde: «Non volere che altre razze e culture invadano la nostra, non significa che io odi la loro razza. Significa solo che non voglio che le loro culture invadano la mia».

Il Mail on Sunday ha allertato i leader dello Ukip sui suoi messaggi e Marney è stata immediatamente sospesa dal partito la notte scorsa. Da parte sua, l'ex modella ha chiesto scusa spiegando che le sue frasi sono state «interpretate fuori dal contesto». In un comunicato ha detto: «Mi scuso incondizionatamente per il linguaggio scioccante che ho usato. Le opinioni che ho espresso sono state deliberatamente esagerate e prese fuori dal contesto. Eppure riconosco pienamente il problema che le mie offese hanno causato. Mi scuso senza riserve per qualsiasi offesa o per aver urtato la sensibilità dell'opinione pubblica, i membri dell'Ukip, gli amici, i familiari e le persone care. Li ho delusi tutti. Non riesco a esprimere sufficientemente il mio rammarico e la mia tristezza per averlo fatto».

Si tratta di un'altra grana per il 54enne Bolton, già fortemente criticato dal partito per aver lasciato la moglie 42enne Tatiana Smurova, con la quale ha avuto due figli, per la giovane ex modella conosciuta poco prima di Natale. L'ex candidato alla leadership dello Ukip, Ben Walker, ha già chiesto le dimissioni di Bolton, scrive la Bbc: «Lei ha distrutto la sua famiglia - ha scritto Walker rivolgendosi al suo rivale - Non distrugga anche la nostra famiglia politica». Nei prossimi giorni Bolton dovrà incontrare i vertici del partito per sapere quale sarà il suo futuro: dopo le dimissioni di Nigel Farage, Bolton è il quinto leader dell'Ukip in appena 18 mesi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Gennaio 2018, 14:10






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gb, commenti razzisti su Meghan Markle: sospesa dal partito la fidanzata 25enne del leader dell'Ukip
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-01-14 23:17:21
Ha detto laverita'...evidentemente anche nella piu' antica "democrazia" la verita' (se scomoda) non sipuo' dire.....
2018-01-14 21:39:23
... il suicidio di una società ha sempre inizio con il divieto al libero pensiero.. o unico ( sx ) o mosca..
2018-01-14 17:44:03
Le dichiarazioni di questa donna sono assurde, anche perche' se uno non conoscesse l'ascendenza della signora Markle potrebbe benissimo non accorgersi che una parte di essa sia effettivamente afroamericana.
2018-01-14 14:50:27
per l'inglese medio poteva accoppiarsi anche con una Barbie la reale preoccupazione è che le birrerie estendano l'orario di apertura per le nozze