Ryanair, ecco come ottenere i rimborsi per i voli cancellati

PER APPROFONDIRE: rimborsi, ryanair, voli cancellati
Ryanair, ecco come ottenere i rimborsi per i voli cancellati

di Luis Cortona

Continua a far discutere il caso Ryanair. La compagnia irlandese, regina del low cost, lascerà a terra 400mila passeggeri da qui alla fine di ottobre. E se il Codacons ha già presentato un ricorso, e il ministro dei Trasporti del Rio ha parlato di «situazione grave», la vicenda ha ancora contorni poco chiari e riguarda anche l'Italia, dove saranno soppressi 702 voli. E tra i viaggiatori risuona una domanda ricorrente: come ottenere il rimborso?

Cosa dice Ryanair
La compagnia ha annunciato che rimborserà tutti i passeggeri coinvolti, con la somma completa sborsata al momento dell'acquisto, o con la sostituzione del viaggio. Una dichiarazione promettente, che però al momento sta rimanendo tale. Non a caso la Comunità Europea ha già richiamato all'ordine l'amministratore delegato O'Leary: «Ryanair deve rispettare le regole».

Cosa dice la legge
Le regole comunitarie prevedono, oltre al rimborso, anche il pagamento di vitto e alloggio per tutte le persone costrette ad aspettare il successivo. Ci sono tre fasce chilometriche in base alle quali vengono stabiliti altrettanti scaglioni di rimborso:
  • 250 euro entro i 1500 chilometri di viaggio
  • 400 euro per voli Ue tra i 1500 e i 3500 chilometri
  • 600 euro per tutti gli altri voli
Ma nelle condizioni di viaggio di Ryanair ci sono anche delle scappatoie, che la compagnia adesso potrà sfruttare anche a suo vantaggio. Ci sono infatti dei casi in cui il rimborso non è dovuto: ad esempio quando la compagnia cancella il volo con 2 settimane di anticipo. Questo significa che in teoria la società potrebbe appellarsi a questa regola per gli aerei di cui ha annunciato in anticipo la cancellazione. 

Niente rimborso anche nel caso di cancellazione comunicata con 1 settimana di anticipo, se la compagnia offre un volo alternativo, che arrivi non oltre 4 ore dopo rispetto all’arrivo previsto di quello cancellato. Non si avranno soldi indietro anche in caso di soppressione con meno di una settimana di anticipo, qualora la Compagnia Aerea offra un'alternativa, che arrivi non oltre 2 ore dopo rispetto all'altro.

Come richiedere il rimborso, in pratica
Una volta ricevuta la mail di cancellazione volo da Ryanair, si hanno due alternative: indennizzo o sostituzione. In entrambi i casi basta compilare una scheda sul sito della Compagnia Aerea. L'importante è tenere sotto controllo la lista pubblicata dal vettore irlandese, e la casella di posta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Settembre 2017, 13:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ryanair, ecco come ottenere i rimborsi per i voli cancellati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti