Le cooperative creano più lavoro delle altre imprese: +4% nel 2012-2016

Maurizio Gradini, presidente Alleanza delle cooperative
“Società più Sostenibili attraverso le cooperative”. È questo il tema della Giornata Internazionale delle Cooperative che, indetta dall’Onu, si celebra domani 7 luglio. «Rendere più sostenibili i modelli economici è ciò che fanno le cooperative in Italia che negli anni 2012 – 2016 hanno creato occupazione +4%, mentre il sistema imprenditoriale Italia registrava un – 1,3% (Fonte Registro Asia – Istat).

Non solo le cooperative hanno creato occupazione, ma hanno dato vita a lavoro stabile e di qualità tanto che i 46.307 nuovi posti di lavoro registrano il 95,6% di dipendenti, pari a un + 8,6% rispetto agli anni precedenti. Nel totale delle imprese che perdevano occupazione solo il 69% degli occupati erano dipendenti». Così Maurizio Gardini, presidente dell’Alleanza Cooperative e i copresidenti Mauro Lusetti e Brenno Begani, commentano quanto emerge dall’elaborazione del centro studi dell’organizzazione sui dati del Registro Asia Istat.
 
Le cooperative in Italia danno lavoro a oltre 1.300.000 di persone, fatturano 160 miliardi di euro e associano oltre 13.000.000 di persone. L’Alleanza delle Cooperative Italiane rappresenta l’85% degli occupati e il 93% del fatturato complessivo del movimento cooperativo.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 6 Luglio 2018, 13:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Le cooperative creano più lavoro delle altre imprese: +4% nel 2012-2016
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-07-10 06:50:46
Carissimo renzik, apra Lei un'attività con i suoi amici e crei posti di lavoro a tempo indeterminato e dopo ne riparliamo. Su faccia vedere di che pasta è fatto, non come quelli del PD!
2018-07-08 19:01:55
Bravo Renzik hai detto bene ma a certi soloni piace scoprire l'acqua calda.
2018-07-08 10:05:40
Va beh dai, abbassando le paghe, li diritti sociali e pure la tassazione è logico che le cooperative aumentano e prosperano