Travolge e uccide una 23enne poi fugge
Il camionista pirata è già tornato a casa

Il giudice gli ha concesso i domiciliari: De Luca è rientrato
in Sicilia, per quello che ha fatto rischia al massimo sei anni

Francesca Fincato e il camionista Angelo De Luca
PADOVA - È già a casa in Sicilia Angelo De Luca, il camionista di 33 anni che l'altro giorno a Mestrino ha ucciso Francesca Fincato schiacciandola con il camion e poi si è dato alla fuga.

Ieri mattina l'uomo, che Ŕ stato tratto in arresto per omicidio colposo ed omissione di soccorso, nell'interrogatorio di garanzia davanti al Gip Sonia Bello, ha fornito la sua versione dei fatti, difeso dall'avvocato Davide Pessa.

Al termine il giudice ha deciso di concedere al camionista gli arresti domiciliari. Per quanto commesso, rischia fino a sei anni di carcere. Dopo essersi conto di aver investito una donna, invece di fermarsi, ha proseguito la sua marcia verso il Vicentino. Agli agenti della Polstrada che l'hanno arrestato poco dopo, ha ammesso le proprie responsabilitÓ. Ha spiegato la fuga riferendo che era troppo grande la paura di essere linciato dai numerosi passanti che hanno assistito all'incidente stradale. Questo tuttavia non pu˛ essere per l'imputato un motivo valido di discolpa a fronte della sua fuga dal luogo della tragedia. (C.Arc.)

Domenica 15 Luglio 2012



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Travolge e uccide una 23enne poi fugge
Il camionista pirata è già tornato a casa
I commenti su questo articolo sono chiusi.
CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER
I commenti su questo articolo sono chiusi.
0 commenti presenti
Indietro
Avanti