Test del Dna sui bisognini dei cani per multare i padroni incivili

PER APPROFONDIRE: cane, dna, feci
Test del Dna sui bisognini dei cani per multare i padroni incivili
Guerra dura contro chi non raccoglie i bisognini di Fido, nel Comune di Malnate (16mila abitanti in provincia di Varese), i padroni incivili saranno individuati grazie ai test del Dna che verranno effettuati sulle feci presenti i strada. La giunta comunale sta elaborando un regolamento che darà 8 mesi di tempo a tutti i proprietari per recarsi presso un veterinario: la schedatura del Dna del proprio cane avverrà con un prelievo salivare.

A spiegarlo sono oggi le pagine locali del Corriere della Sera «L'abbandono delle deiezioni è un abbandono di rifiuti - ricorda l'assessore all'Ambiente Giuseppe Riggi - La procedura prevede che l'operatore ecologico impegnato nella pulizia manuale, affiancato da un agente della Polizia locale per la notifica - effettui il campionamento della deiezione abbandonata, e la invii al laboratorio incaricato per le analisi del dna. Avuto l'esito del raffronto tra il Dna del campione e quelli contenuti nella banca dati, sarà possibile risalire all'animale e procedere a sanzionarne il proprietario incivile».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 30 Dicembre 2016, 10:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Test del Dna sui bisognini dei cani per multare i padroni incivili
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2016-12-30 11:09:32
Ma.... non stiamo esagerando?? mi sento soffocare in sto paese....
2016-12-30 11:38:02
... ennesima cretinata.. a parte i costi che superano forse la sanzione.. questo prova eventualmente che la popò è si del cane ma che non necessariamente l'ha fatta in quel posto.. è può essere stata portata da altro soggetto.. comunque sia la cosa dimostra che non ci siamo, a fronte ad un pianeta che collassa, a città messe a ferro e fuoco, ad un casino colossale preoccuparsi della cacca di fido ( non dico di non farlo ma in modo appropriato con la vigilanza seria ed attiva ) è come discutere del sesso degli angeli con i barbari alle porte ( anche questo succede ma sembra non preoccuparci ).. da qualche tempo l'inquinamneto ( della materia grigia ) sta generando mostri degenerativi della ragione e del buon senso...
2016-12-30 11:43:36
Si vede che questo Comune ha soldi da buttare dalla finestra. Oppure semplicemente la tendenza a spararle grosse.
2016-12-30 11:55:44
Certi si portano i cani dal loro paese d'origine dopo una vacanza...e se ne fregano di microchip, vaccinazioni e tutto l'armamentario legale.Pure per agnelli e capre, se hanno casa in campagna.
2016-12-30 13:25:12
Il Comune di Malnete deve essere un'isola felice, dove hanno tempo e risorse da buttare in simili fesserie...