Il talento ucraino di Inna Faliks alla Fazioli Hall

SACILE - Cade eccezionalmente di mercoledì il nuovo concerto alla Fazioli Concert Hall. E' infatti previsto per questa sera il debutto a Sacile di Inna Faliks, pianista acclamata dalla critica per la sua generosità espressiva e per il suo modo di rendere ogni nota indispensabile al discorso musicale. L'inizio della carriera internazionale di questa raffinata inteprete statunitense di origini ucraine, è segnato dalla sua comparsa a soli 15 anni a fianco della Chicago Symphony Orchestra: da quel momento Inna Faliks si è esibita in tutto il mondo, dalla Carnegie Hall di New York alla Salle Cortot di Parigi, dalla Russia al Giappone.
Al pubblico della Fazioli Concert Hall, si presenta sciorinando una tavolozza interpretativa dai colori accesi: si passa dalla scrittura implacabile e potente del compositore russo Shchedrin, a quella improvvisativa e tempestosa di Beethoven, passando attraverso le intense e poetiche miniature schumanniane. A completare la proposta, in luogo del brano di Clarice Assade precedentemente annunciato, la Faliks presenterà un pezzo a lei dedicato dal compositore e violinista russo Ljova Zhurbin, per pianoforte e registrazione storica.
Gli spettatori sono invitati a partecipare alla Guida all'Ascolto che si terrà prima del concerto alle 20.15. Il concerto inizierà alle 20.45.

Mercoledì 19 Marzo 2014, 05:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il talento ucraino di Inna Faliks alla Fazioli Hall
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER